HACKATHON MOBILIT-ER: scopri l'innovazione nei trasporti proposta dal team Otto.Bike

HACKATHON MOBILIT-ER: scopri l'innovazione nei trasporti proposta dal team Otto.Bike

News18/06/2019

Il 6 e 7 giugno, nel corso di Research to Business 2019, 6 team si sono sfidati a colpi di Big Data.

Si chiama Otto.Bike il team che si è aggiudicato il premio di 5.000 euro messo in palio per i vincitori dell'hackathon Mobilit-ER, la competizione che ha visto la partecipazione di 6 team composti da studenti ed esperti di big data provenienti prevalentemente dalla regione Emilia-Romagna.

23 giovani hanno avuto a disposizione un giorno e mezzo per lavorare e ideare un servizio in grado di fornire previsioni di percorsi di mobilità ottimizzata a vantaggio della sostenibilità ambientale e dei cittadini.

Per consentire ai team di sviluppare il loro progetto, per la prima volta, le aziende di trasporto pubblico regionale hanno messo a disposizione un dataset con lo storico dei dati relativi al posizionamento dei mezzi in tempo reale.

Nicolas Sassoli, Alessandro Faggi, Daniele Verì e Lorenzo Cazzoli hanno realizzato OTTOPER, una app che promette supportare gli utenti che utilizzano i mezzi pubblici, fornendo informazioni dettagliate sui ritardi.

"Grazie alle tecnologie che abbiamo a disposizione - ha dichiarato un membro del team - possiamo sapere in tempo reale di quanto un mezzo è in ritardo. Abbiamo sviluppato una soluzione che consente di seguire attraverso una mappa, già disponibile gratuitamente, il movimento dei mezzi pubblici, rendendo possibile una pianificazione più agevole degli spostamenti degli utenti".

I 4 ragazzi del team lavorano tutti all'interno dell'incubatore di Almacube dell'Università di Bologna e alcuni di loro anche all'interno della startup Cubbit

 

Target: